Dalla preistoria Oulx Ŕ luogo d'incontro delle genti e centro di scambio culturale.
   Questo per la sua posizione nel percorso che attraverso il Monginevro collega la pianura del Rodano a quella del Po,
   dai Galli, scesi nel quinto secolo ad occupare le terre dei Celti, alle legioni di Cesare, dalle orde barbariche alle armate francesi,
   Oulx Ŕ stata da sempre una importante zona di transito di eserciti e merci.

   In seguito all' occupazione romana fu attrezzata con edifici pubblici atti a dare ospitalitÓ all'imperatore con il suo seguito
i   idoneo a vigilare sul traffico stradale e a combattere il brigantaggio.

   
         
 


Immagini realizzate da Flavio Mariazzi, Ŕ vietato qualsiasi utilizzo non autorizzato