Reportage

  

 2014
 49° Castagna d'Oro
 Susa 1° Red Bull K3
 24° Giro del lago
  

 2013

 27° Palio di Susa
 48° Castagna d'Oro
 23° Giro del lago

 201
2
 24° Memorial Stellina
 26° Palio di Susa
 22° Giro del lago

 2011

 12° Mem. Germanetto
 23° Memorial Stellina
 15° Stra Chiomonte
 Scalata Novalesa-Bar
 13° Staffetta al Forte
 25° Palio di Susa
 21° Giro del Lago
 Viaggio isole Svalbard
 Racchette in valle

 2010

 Rock Crawling
 
Rievocaz. Celti-Romani
 
45° Castagna d'Oro
 
22° Memorial Stellina
 
Corsa sul Rocciamelone
 Palio Susa 123456789
 
 Viaggio in Norvegia

  Isole Svalbard >
  Longyearbyen >
  Tromsø >
  Oslo >
  

 2009
 Frais; gara sleddog
  

 2008
 Nevicate record

  Pian del Frais >
  Sauze di Cesana >
  Sauze d'Oulx >
  Sestriere >
  Cesana Torinese >

  Piangelassa >
  Moncenisio >
  Bardonecchia >
  La Losa >
 
 43° Castagna d'Oro
 20° Memorial Stellina
 22° Palio di Susa
 Alluvione

  

 2007
 42° Castagna d'Oro
 19° Memorial stellina
 21° Palio di Susa
 Rievocaz. Assietta

 Eclisse di luna

  
 2006
 18° Challenge Stellina
 Festa del Montcenis
 Campioni del mondo
 Susa-Moncenisio
 Carnevale segusino
 Speciale Olimpiadi
 Fiamma olimpica
  

 2005
 40° Castagna d'Oro

 Vedi anche
 
  Mappe satellitari
 
 
  Forum sugli
eventi in valle








 



Home Panorami Susa città Val di Susa Montcenis Montagna Reportage Video Facebook

 
 

 Last News
 
 
 
 Awesome Moncenisio

 
 
 
 49° Castagna d'Oro

 
 
 
 Susa 1° Red Bull K3

 
 
 
 24° Giro del lago

 
 
 
 27° Palio di Susa

 
 
 
 48° Castagna d'Oro

 
 
 
 
 Continua >>
 
  

  Annunci: 

 
 Questo spazio
 
può essere tuo !


 www.tizianoruffa.com
 

 Scuola Sleddog e
 allevamento cani da

 
slitta al Moncenisio

 

    

  
Visite guidate



Tour tematici
in Valle di Susa

 

   

 
 

 
Materassi, arredi
tappezzerie a Susa

 

   

  
Studio immobiliare

a Susa in
Piazza Europa n° 7

 

   
 Da non perdere
 

 Sacra di San Michele
 
Il Gran Pertus
 
Rocciamelone in volo
 
Ricordi sommersi
 
360° Rocciamelone
 
Video Rocciamelone
 
Video alluvione 2008
 
Frais neve Record
 Campanile di San Giusto
  

 Radio e TV

 


Newsletter


Iscriviti e sarai
aggiornato via email !




Dona !


Sostieni Archivoltogallery !







 
 
 

Home >> Eventi >> Festa Assietta 15/07/07

Rievocazione battaglia dell'Assietta 15/07/2007

I figuranti di tutte le fazioni schierati assieme durante la messa



    
Le immagini:  La messa    La marcia    Onore ai caduti    Preparativi    Battaglia    La caduta    Festa
 
 

   La festa sull'Assietta tenutasi il 15 luglio 2007 con la messa e la rievocazione storica della battaglia
   combattuta il 19 Luglio 1747 nel pianoro a quota m. 2566.
   Questa battaglia fu un episodio della guerra di successione austriaca dove il comandante Cav. Bellisle
   forte di circa 40.000 uomini e 7 pezzi di artiglieria
attaccò i 7000 uomini degli schieramenti piemontesi.
   I figuranti in divisa d'epoca al termine della messa e l'Onore ai caduti, rievocano le gesta dei Granatieri
   di Sardegna che difesero con tenacia il confine dall'attacco francese sulla ridotta dell'Assietta.
   La manifestazione si conclude allegramente tutti assieme a pranzo davanti alla casa cantoniera a fianco
   del ridente laghetto.
  
  
  
19 Luglio 1747
  
  
La colonna di destra al comando del Maresciallo Villemur, con 14 battaglioni, doveva attaccare il Grand
  
Serin e proseguì la marcia per portarsi a distanza d'assalto; la colonna di sinistra del generale Mailly,
  
forte di 9 battaglioni, doveva attaccare i trinceramenti di Riobacon e del pianoro del colle; quella
  
centrale, agli ordini del Maresciallo d'Arnault, con 8 battaglioni, su due sottocolonne, doveva attaccare
  
la ridotta della Testa dell'Assietta.
   Verso le 14 il Bellisle dette l'ordine d'attacco che iniziò con vigore in ogni settore.
   Di fronte a tanto ardimento fece riscontro la tenacia dei difensori che in alcuni settori costrinse i
   Francesi a ritirarsi prima di aver raggiunto le trincee.
   Solo l'indomani fu possibile rendersi conto dell'accanimento della battaglia: circa 5.000 morti e feriti
   francesi tra i quali ben 7 generali, compreso il comandante in capo, 9 colonnelli e 430 ufficiali.
   Contenute, invece, le perdite piemontesi: 77 caduti e una cinquantina di feriti.
   L'entità delle perdite, non consentì ai Francesi di ritentare l'attacco nei giorni successivi ed il 22 luglio
   l'armata valicava le Alpi e rientrava in Francia, battuta dal piccolo esercito Piemontese.
 



 

 


Video della manifestazione


Panorama 360° dalla testa dell'Assietta


 
 

   La messa con la consegna di una targa realizzata dai bambini di Susa al Generale dei Granatieri  (TOP)

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

   La marcia verso la testa dell'Assietta  (TOP)

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 





 
  Arrivo sulla testa dell'Assietta e Onore ai caduti  (TOP)


   Al termine della marcia alla testa dell'Assietta i figuranti delle diverse fazioni si posizionano sulla piccola cima dinnanzi al
 
 monumento, Granatieri, Austriaci, Valdesi, Francesi e pubblico tutti in un attimo di silenzio per ricordare i caduti.
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 




   Preparativi per la battaglia  (TOP)

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 




   Rievocazione della battaglia  (TOP)

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 




   La caduta del generale Bellisle  (TOP)

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 




   Alcuni momenti durante il pranzo e la festa pomeridiana con musica dal vivo  (TOP)

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 




Immagini realizzate da Flavio Mariazzi, è vietato qualsiasi utilizzo non autorizzato








 
    

Condividi questa pagina Bookmark and Share


Home   News   Preferiti   Dillo a un amico   Prendimi

   Note autore   Contatto   Newsletter   Link   Meteo  

In questo istante sono presenti 575 visitatori nel sito